CLIMA: Dopo la sua protesta solitaria davanti al parlamento svedese, Greta Thunberg ora guida un movimento globale sulla crisi del cambiamento climatico.
Carmen Gray
Carmen Gray
Critico cinematografico freelance e collaboratore regolare di Modern Times Review.
Data di pubblicazione: 22 settembre 2020

Che aspetto ha un leader mondiale? L'ipotesi comune che sia uno statista in giacca e cravatta ha subito un duro colpo negli ultimi tempi, come classe politica globale sotto il tallone di capitalismo si è rivelato riluttante e incapace di affrontare le sfide di un pianeta in crisi climatica. Non possiamo più dare per scontato che i capi delle più potenti democrazie occidentali si sforzino di nascondere i loro fallimenti con una patina di rispettabilità, poiché una svolta autoritaria populista prende nazioni come il United States nel terreno sfacciato e surrealista della demagogia eccentrica, della cinica negazione della scienza e di uno stile retorico aggressivo volto ad alimentare divisioni e seminare il caos. Con i presidenti al timone come Donald Trump, un ex personaggio televisivo con un'inclinazione a connettersi con la sua base attraverso tweet scherzosi e scatenati, forse non c'è da meravigliarsi che la resistenza degli attivisti stia cercando anche nuove forme e voci estranee per fare appello in questo nuovo terreno. accedere Greta Thunberg, una studentessa svedese con le trecce intrecciate che ha la sindrome di Asperger e, a prima vista, è quanto di più lontano si possa essere da un lobbista esperto di governo o da un veterano della controcultura di sinistra. Quando ha iniziato le sue proteste nell'agosto 2018 all'età di ...


Caro lettore. Hai già letto una recensione gratuita / leggi un articolo oggi (ma tutte le notizie del settore sono gratuite), quindi torna domani o effettua il login se sei un abbonato? Per 9 euro, avrai pieno accesso a circa 2000 articoli, tutte le nostre riviste elettroniche e riceverai le prossime riviste stampate.

Accedi