Porre domande che siano intellettualmente stimolanti ed emotivamente coinvolgenti


INTERVISTA«Il mio background era giornalistico, dovevo imparare il linguaggio cinematografico», afferma Benjamin Ree sul suo Il pittore e il ladro.

Lauren Wissot
Lauren Wissot è critico cinematografico e giornalista statunitense, regista e programmatore, ed è collaboratore di entrambi
Data di pubblicazione: 12 marzo 2020

- Quali sono state le maggiori sfide nel seguire questi protagonisti spesso emotivamente precari Barbora e Karl-Bertil per così tanti anni?
- La sfida più grande era guardare le persone che soffrivano emotivamente e filmarle. Penso che sia un enorme dilemma per un regista di documentari. Dovresti abbracciare la persona o continuare le riprese? La maggior parte delle volte ho continuato le riprese, prima di abbracciarmi verso la fine. La ragione per cui lo feci fu che avevamo una comprensione comune dell'importanza per noi - Bertil, Barbora e me - di documentare la realtà senza censure e approssimativa che stavano affrontando.

- Il film non è solo straordinariamente cinematografico ma insolitamente strutturato. Come hai deciso l'estetica generale?
- Ho pensato molto a voler mostrare Bertil come il ragazzo complesso e intelligente che è. Non ci sono riuscito senza vedere il mondo dal suo punto di vista.
- Ho avuto l'ispirazione da un particolare esercizio terapeutico e pratico - in cui sei sfidato a vedere il mondo dalla prospettiva tua e di un'altra persona. Lo cambi molte volte durante l'esercizio. Questa terapia (percezione percettiva) ha fatto una grande impressione su di me. Ho provato ad applicarlo al film. Lo stesso con il voce fuori campo - sono stati molto ispirati da come le persone parlano in psicoanalisi, con il flusso della coscienza. Ho cercato di "intervistarli" in questo modo e spero che si sentano liberi di parlare in modo aperto e introspettivo.
- Sono stato anche ispirato dai film muti Uomo con una cinepresa e Il trasporto fantasma - come hanno osato trovare una forma e una struttura che funzionassero bene con il tema e la storia. Lo fecero già negli anni '1920.

- Considerando quanto artistico sia questo film, sono stato sorpreso di apprendere che in realtà hai iniziato la tua carriera con la BBC e Reuters.
- Il cinema per me è cercare di porre domande intellettualmente stimolanti ed emotivamente coinvolgenti in modo cinematografico osservando il comportamento umano. Dal momento che il mio background era giornalismo, Ho dovuto imparare il linguaggio cinematografico e riapprendere cosa pensavo della narrazione. Che avrei potuto trasferire le interviste a un ...


Caro lettore. Hai letto 5 articoli questo mese. Potremmo chiederti di supportare MODERN TIMES REVIEW con una corsa sottoscrizione? Sono solo 9 euro trimestrali da leggere e avrai accesso completo a quasi 2000 articoli, tutte le nostre riviste elettroniche - e ti invieremo le prossime riviste stampate.
(Puoi anche modificare la tua pagina di presentazione connessa)



perché non lasciare un commento?