Il cartello viene disegnato e scavato cadaveri degli eserciti riluttanti del Messico

GUERRA DROGA: Intrappolati in un'architettura di potere ingiustamente corrotta, molti messicani sono soggetti alla collusione tra criminalità organizzata e istituzioni statali in un micidiale concerto di terrore.
Carmen Gray
Carmen Gray
Critico cinematografico freelance e collaboratore regolare di Modern Times Review.
Data di pubblicazione: 30 luglio 2019

Org: Soleils Noirs)Paese: Canada

Guarda questo film per gentile concessione di occhiello sotto (soggetto ai mercati disponibili)

«Vorrei essere Superman», afferma un proprietario di una sala da biliardo nello stato messicano di Guerrero, verso la fine del documentario di Julien Elie Soli oscuri. Ha trascorso il suo tempo fuori dal lavoro nei cinque anni trascorsi da quando suo fratello è stato rapito mentre setacciava le colline per il corpo. Speciali poteri a infrarossi gli avrebbero permesso di vedere semplicemente attraverso la terra, senza bisogno di un piccone e di una pala. Tuttavia, non è tanto il lavoro che lo turba. Cercare un membro della famiglia è pericoloso: così tanti messicani sono scomparsi che inevitabilmente scopre altri resti. Sono i cari perduti di altre famiglie, ma per i corrotti che li hanno sepolti lì, sono prove scomode e le minacce alla sua stessa vita sono aumentate. Lo vediamo alzare una scarpa, con le ossa. Taglia quattro o cinque, non può essere di suo fratello - solo uno in più dei 32,000 dispersi (senza contare quelli non segnalati). Il suo desiderio di superpoteri, una fantasia così immaginaria e irraggiungibile, sottolinea quanto siano indifesi lui ei suoi concittadini, intrappolati in un'abietta architettura di potere così profonda nella sua corruzione che la criminalità organizzata e le istituzioni statali colludono in concerto mortale per regnare sotto il terrore. Porta un ferro di cavallo di rame nella tasca posteriore - in parte per fortuna, ma anche per essere facilmente identificato se un destino simile dovesse accadergli. È solo uno dei tanti ...


Caro lettore. Hai già letto una recensione gratuita / leggi un articolo oggi (ma tutte le notizie del settore sono gratuite), quindi torna domani o effettua il login se sei un abbonato? Per 9 euro, avrai pieno accesso a circa 2000 articoli, tutte le nostre riviste elettroniche e riceverai le prossime riviste stampate.

Accedi