profile_cover
21 articolo (s)

Sopra di noi, Chi siamo: due nuovi documentari da Rotterdam

IFFR:Il festival cinematografico di quest'anno a Rotterdam ha presentato diversi documentari e cortometraggi, tra cui Above Us Only Sky - un esercizio calmante di stimolazione intellettuale e sensuale - e Pelourinho: a loro non importa davvero di noi, che si è rivelato una gemma dura e arrabbiata di una foto.

Buona visione

La capra haitiana britannica si rivela un'ottima guida muta al Grand Cimetière nella capitale haitiana Port-au-Prince, schiacciando attraverso stretti passaggi mentre si affretta con curiosità da una cripta all'altra. [Regista Marcos Serafim, Jefferson Kielwagen, Steevens Simeon]

Sec rouge / adesione

Due nuovi arrivati ​​si sono distinti dalla folla al Underdox di quest'anno a Monaco. Sec Rouge - uno dei film più sorprendenti, realizzati e belli del 2018 di qualsiasi lunghezza - e il film essenziale e brillantemente delicato di 48 minuti, Accession. [Regista Kate Tessa Lee, Tom Schön, Tamer Hassan, Armand Yervant Tufenkian]

Le case che eravamo / DIALOGO

Due documentari importanti ma molto diversi dal 2018 mostrano il potere del cortometraggio. [Regista Arianna Lodeserto, Yuka Sato]

Topo y Wera / Centar

Due punti salienti di Doclisboa 2018 sono stati i documentari di una categoria spesso trascurata: il film di media lunghezza. [Direttore Jean-Charles Hue, Ivan Marković]

Per favore! Host

Al Transilvania International Film Festival 2018, due documentari rumeni a basso budget si sono distinti dalla folla. [Regista Serestély Szilárd / Mircea Sorin Albutiu]

Non voglio chiamarlo a casa / Ululazione

Il festival cinematografico più lungo d'Europa, l'Edinburgh International Film Festival, introduce nuovi talenti e nuove voci nel festival di quest'anno, che riflette la straordinaria composizione multiculturale di Edimburgo nel 21 ° secolo. [Regista Léa Luiz de Oliveira e Nisan Yetkin / Carina Haouchine]

House of JXN / Prigioniero della società

Nella selezione di saggistica del festival cinematografico di quest'anno a Melbourne, i protagonisti includevano due miniature economiche, che adottano un approccio audace, empatico e vivido per i soggetti LGBTI. [Regista Rosie Haber e Lauren Cioffi / Rati Tsiteladze]

Štvanice / The Last Shift di Tomáš Hisem

Nonostante uno sweep slovacco al Finále di Plzeň quest'anno, due nuovi arrivati ​​cechi si sono distinti dalla folla. [Direttore Michaela Režová / Jindřich Andrš]

Espressione femminile: due pantaloncini della Berlinale

Il pensiero che provoca realtà del cortometraggio Circle di Jayisha Patel, è in netto contrasto con le realtà dell'angolo di raccolta del cotone dell'Alabama, interpretato nel corto di Maris Curran While I Yet Live.
X