Sull'ecologia dei media contemporanei


MEDIA: Un libro breve ma importante che tutti devono leggere

Melita Zajc
Melita Zajc
Il nostro collaboratore regolare.
Data di pubblicazione: 18 giugno 2020

Media: perché è importante
Autore: Nick Couldry
Polity Press,

Il New York Times di recente descritto Mark Zuckerberg come il Rupert Murdoch della sua generazione ». La dichiarazione è arrivata come una reazione al rifiuto del CEO di Facebook di agire contro Donald Trump i tweet interpretati come incitamento alla violenza contro coloro che protestavano contro la morte di George Floyd da un ufficiale di polizia bianco di Minneapolis. Il razzismo e la brutalità della polizia non dovrebbero esistere nel 21 ° secolo in primo luogo e insieme al nuovo ecologia dei media, mostra che il mondo di oggi è un territorio davvero strano, quindi le letture che lo rendono più comprensibile sono di grande sollievo. Il libro Media: perché è importante è una lettura del genere - il suo sottotitolo lo indica come parte della serie «Why it Matters» di Polity Press e, naturalmente, non dovrebbe essere preso come una banalità del movimento Black Lives Matter.

Se il parallelo tra Zuckerberg e Murdoch ti ha sorpreso, non devi preoccuparti. Nick Couldry, professore di media, comunicazione e teoria sociale alla London School of Economics, ha appena pubblicato un libro che ti aiuterà a capire il confronto. Costruire sulla continuità tra i mondi di massa e


Caro lettore. Hai già letto una recensione gratuita / leggi un articolo oggi (ma tutte le notizie del settore sono gratuite), quindi torna domani o effettua il login se sei un abbonato? Per 9 euro, avrai pieno accesso a circa 2000 articoli, tutte le nostre riviste elettroniche e riceverai le prossime riviste stampate.

Accedi