RIABILITAZIONE: Una storia toccante sul potere del perdono che pone domande difficili per le famiglie delle vittime di omicidio e per gli autori.
Nick Holdsworth
Nick Holdsworth
Il nostro critico regolare.
Data di pubblicazione: 30 gennaio 2020

I politici populisti di tutto il mondo adorano infornare gli elettori con frasi come "duro su ordine e legge", "rinchiudili!", E "li metteremo dietro le sbarre e butteremo via la chiave".

Fa bene agli affari se sei un rapinatore di destra. Accende le emozioni della maggioranza che preferisce non pensare, non mettere in discussione.

Lungi dall'essere facile

Il film inquietante di John Webster Occhio per occhio prende un sentiero più duro. Il pluripremiato regista di documentari finlandesi, che produce attraverso la propria compagnia, segue la storia di tre persone che hanno perso figli o fratelli per omicidio.

Nato a Finlandia nel 1968 ai genitori che si erano trasferiti in campagna per insegnare l'inglese, Webster porta una distanza quasi antropologica alla sua storia e alle sue materie.

In una prigione finlandese, dove i vitali si stanno avvicinando alla fine della loro pena crimini violenti (una rarità relativa in Finlandia, ma ancora il paese nordico di 5.5 milioni di persone registra 100 omicidi all'anno), uno speciale programma di restituzione riunisce i detenuti insieme ai loro parenti delle vittime nel tentativo di portare la guarigione ad entrambe le parti.

Ha un "cuore sanguinante liberale" scarabocchiato dappertutto, ma come mostra il film di Webster, affrontare le conseguenze del crimine violento in questo modo è tutt'altro che facile.

Per prima cosa, incontriamo una madre ...


Caro lettore. Hai già letto una recensione gratuita / leggi un articolo oggi (ma tutte le notizie del settore sono gratuite), quindi torna domani o effettua il login se sei un abbonato? Per 9 euro, avrai pieno accesso a circa 2000 articoli, tutte le nostre riviste elettroniche e riceverai le prossime riviste stampate.

Accedi