Hanaa (2017) descrive la vita e il destino di quattro giovani donne in tutto il mondo e come attraverso miti, superstizioni e credenze si impone loro la volontà patriarcale.
Nick Holdsworth
Nick Holdsworth
Il nostro critico regolare.
Data di pubblicazione: 31 maggio 2018

Nelle sequenze iniziali del film di Guiseppe Carrieri attraversiamo un ampio fiume indiano mentre osserviamo una barca con una ragazza vestita con un sari rosso vivo. Presto compaiono le parole del Talmud, il libro ebraico di legge sacra: «Dio conta le lacrime delle donne» e restiamo pochi dubbi sull'argomento da affrontare Hanaa.

Un contributo tempestivo al Anch'io dibattito che ha sconvolto la politica americana ed europea lo scorso anno, il film di Carrrieri lega le storie della vita di quattro giovani donne in tutto il mondo in India, Nigeria, Perù e Siria. Tutti condividono lo stesso nome o lo stesso nome, ma le loro diverse esperienze di discriminazione di genere variano.

<br> <br> <iframe src = "https://player.vimeo.com/video/203688791" width = "640" height = "360" frameborder = "0" allowfullscreen = "allowfullscreen"> </iframe> <br>

Il destino di quattro donne

«La religione viene prima della razionalità», dice la ragazza indiana, citando la nonna. La superstizione governa la sua vita; un fiore rosso che portò fortuna a sua madre non la salvò dal suo destino, morto in tenera età, come mostrato graficamente nel film.

«Miti, superstizioni, credenze: i modi in cui una società patriarcale impone la sua volontà alle giovani donne.»

Una ragazza nigeriana di nome Hana (l'ortografia del titolo del film riflette le lievi variazioni nei nomi dei suoi soggetti) ricorda le sue esperienze per mano di estremisti islamici, dove è stata ribattezzata Selma e dove è morta ogni terza ragazza.

In Perù, Ana ricorda ...


Caro lettore. Hai già letto una recensione gratuita / leggi un articolo oggi (ma tutte le notizie del settore sono gratuite), quindi torna domani o effettua il login se sei un abbonato? Per 9 euro, avrai pieno accesso a circa 2000 articoli, tutte le nostre riviste elettroniche e riceverai le prossime riviste stampate.

Accedi