[wd_asp id = 15] [gtranslate]


Informazioni

    Beldocs Industry annuncia eventi per l'inizio del festival del documentario con sede a Belgrado

    Beldocs L'industria offre una gamma di attività industriali accessibili e disponibili sia in loco in Belgrado e online da oggi fino al 15 settembre.

    Gli eventi del settore Beldocs inizieranno con un seminario pubblico di «Documentari Beldocs per bambini e ragazzi. Registi di documentari», rappresentanti di canali TV, rappresentanti di centri cinematografici e festival si impegneranno in discussioni su come raggiungere il pubblico più giovane e ascolteranno le opinioni dei membri della giuria Beldocs Teen che si uniranno al seminario con i loro contributi.

    Accademia Beldocs, una sessione di formazione di 3 giorni per il secondo anno consecutivo si concentrerà su VR/AR. Partecipanti da Croazia, Lettonia, Moldavia che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi Serbia lavoreranno allo sviluppo dei loro progetti di contenuti immersivi, parteciperanno a lezioni e masterclass di professionisti del settore e presenteranno i loro progetti a una giuria internazionale.

    I panel di settore si concentreranno sui cambiamenti nel comportamento del pubblico e sui nuovi modi di guardare i film e sulle strategie di vendita e distribuzione per affrontare tali cambiamenti. Un evento speciale sarà organizzato con due stimati ospiti del festival: il regista russo e Artdocfest fondatore Vitaly Mansky e il regista serbo e vincitore dell'Orso d'Oro Želimir Žilnik, dal titolo «Una conversazione tra Vitaly Mansky e Želimir Žilnik: cinema documentario – Uno specchio o una lente d'ingrandimento?»

    Giovani ed esperti documentaristi provenienti dal Western Balcanico paesi e una regione geografica più ampia da Stati baltici a Ucraina che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi Georgia parteciperà a Beldoc in corso che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana per poi Documenti serbi in corso sessioni di lancio. I partecipanti a Beldocs in Progress (10 progetti) e Serbian Docs in Progress (5 progetti) presenteranno i loro progetti in varie fasi, dallo sviluppo alla post-produzione, a un pubblico internazionale e concorreranno per numerosi premi, anche in denaro concessi da Beldocs IDFF e premi presentati dai partner del festival.

    - Annuncio pubblicitario -
    Modern Times Review
    Le novità del settore sono fatte da noi. Contatto Steve Rickinson.

    novità del settore

    Regista di documentari rumeno picchiato dalla critica per aver raccontato il disboscamento illegaleDurante le riprese di un nuovo documentario sulla #deforestazione illegale in #Romania, il regista e giornalista #Mihai Dragolea#, l'attivista ambientale #Tiberiu Bosutar#,...
    Porto/Post/Doc porta «Idee per posticipare la fine del mondo» come tema centrale per il festival 2021L'ottava edizione di Porto/Post/Doc si svolgerà dal 20 al 30 novembre 20 e 30 novembre in un...
    Doclisboa annuncia le sessioni di apertura/chiusura; i primi momenti salienti del programmaLa 19° edizione di #Doclisboa (21-31 ottobre) parte con il motto della resistenza, attraverso un doppio disegno di legge che riflette su...
    ARTE: Non puoi mostrare la mia faccia (regia: Knutte Wester)Rifiutati dalla società nelle sue strade controllate dal governo, i rapper anonimi cercano i suoni di Teheran sia per la produzione che per l'ispirazione.
    ISLAN: Seyran Ateş: sesso, rivoluzione e Islam (regia: Nefise Özkal Lorentzen)L'imam Seyran Ateş crede che l'Islam abbia bisogno di una rivoluzione sessuale, che si traduca in Fatwa, proiettili, minacce di morte e protezione della polizia.
    9 / 11: EPICENTRI DI NYC 9/11➔2021½ (regia: Spike Lee)Intrecciando le storie, i ricordi e le intuizioni di coloro che sono stati testimoni oculari delle più grandi sfide di New York, la serie limitata di Spike Lee è un ricco arazzo della New York City nel 21° secolo.
    MEMORIA: 8:15 (regia: JR Heffelfinger)Intrecciando registrazioni audio e video, immagini d'archivio e rievocazioni, un documentario innovativo racconta in prima persona l'attentato di Hiroshima.
    Mistica femminile: riscrivere la narrativa femminile in Terra Femme e SavaIl 20° #DokuFest di quest'anno ha offerto oltre 200 film da tutto il mondo nelle sue 19 sezioni. Queste sezioni...
    CONFLITTO: Babi Yar. Contesto (regia: Sergei Loznitsa)Ricostruire e visualizzare il contesto storico della tragedia di Babi Yar, dove 33,771 ebrei furono massacrati durante l'occupazione tedesca dell'Ucraina.
    X