TRAUMA: Gli abitanti di una piccola colonia tedesca in Cile, una volta fondata come insediamento settario, sviluppano diverse narrazioni per far fronte al suo cupo e traumatico passato.
Carmen Gray
Carmen Gray
Critico cinematografico freelance e collaboratore regolare di Modern Times Review.
Data di pubblicazione: 12 aprile 2020

È ormai noto che l'operazione clandestina di ratline - vie di fuga per nazisti in fuga dall'Europa dopo Seconda guerra mondiale nascondersi dalla colpa - ha portato molti criminali di guerra e i loro simpatizzanti a stabilire nuove vite America Latina. Una specie particolarmente sinistra di trasferimento fuggitivo fu la fondazione della colonia di setta Colonia Dignidad ai piedi del Ande by Paul Schaefer, un ex caporale che se ne andò Germania dopo essere stato accusato di abusi sessuali su minori a casa e nel ministero battista, correva lì. L'insediamento isolato in Cile, in cui i bambini furono separati dai loro genitori e sottoposti a percosse e abusi, collaborarono con la brutale dittatura militare che salì al potere negli anni '70 sotto Augusto Pinochet, fungendo da centro segreto per la tortura e l'uccisione extragiudiziale di dissidenti. Nella sua confluenza di


Caro lettore. Hai già letto una recensione gratuita / leggi un articolo oggi (ma tutte le notizie del settore sono gratuite), quindi torna domani o effettua il login se sei un abbonato? Per 9 euro, avrai pieno accesso a circa 2000 articoli, tutte le nostre riviste elettroniche e riceverai le prossime riviste stampate.

Accedi